lunedì 26 settembre 2016

E' FINITA L'ESTATE

(di Silvia) L'arrivo della Strarhodense segna (almeno per me) la fine dell'estate: per la prima volta alle 8 del mattino mentre aspetto la partenza in pantaloncini e maglietta penso "l'estate è davvero finita", eh si ormai fa freschino. Il gruppo è davvero numeroso oggi (con l'aggiunta di alcune mogli, figli e cani) ed è bello rivedere qualche faccia che non vedevo da un pò di tempo: Polt, Mario e Dj. Con gli altri invece ci si vede abbastanza spesso ma è sempre una festa. Certo si nota l'assenza del Presidente, sostituito oggi da Simone che ne fa le veci, ma anche di Passirunner e Andrea C.: dove siete?
Grazie ad Ambrogio, l'organizzazione è davvero perfetta, niente fila iscrizioni. 
Un pò alla spicciolata arriviamo tutti, anche Holly (con mia preoccupazione visto il ritardo), che ormai saldamente in testa alla classifica, non molla, nonostante gli acciacchi dovuti all'età. Anche il Pirata per la verità non è messo meglio (nonostante gli scaldamuscoli criticati da Ste e indossati per attutire il dolore). Ogni tanto farebbe bene a tutti riposare un pò. Si continua a chiacchierare, il clima è di festa, la voglia di correre scarseggia ma l'inizio della corsa ci riporta alla realtà... per cui ... foto di gruppo tutti insieme e si parte!!! Tre i percorsi: in tanti sugli 11 km, ma anche i 20 sono gettonati: complimenti a Max e Lele (pronti per la mezza di Pavia), Ivan, Pirata, Holly (Bilbao?), Lello e al sig. Nazza e a tutti gli altri che avessero fatto i 20!!!!! Bello come al solito il percorso con tanto verde e clima fresco. Corsa davvero piacevole. Pacco gara alimentare con pasta, vino e salame. A fine mattinata scopriamo di essere arrivati al quarto posto come gruppo più numeroso. Non male direi. Al prossimo anno!
Grazie a tutti come sempre per la splendida mattinata trascorsa in compagnia.

venerdì 23 settembre 2016

Convocazione per il 25 settembre 2016

Domenica 25 settembre 2016 la StraRhodense, una delle manifestazioni meglio organizzate della Lombardia, e sicuramente con il pacco gara più generoso.Percorsi 6-11-20 km.

CANISCIOLTI DIRETTAMENTE SUL POSTO ALLE ORE 7.55 . (al Ghisi, in Via G.Leopardi).
Alcune RACCOMANDAZIONI:
Non disperdiamoci, c'è la foto di gruppo (indicativamente alle 8,20).
Partenza di gruppo (canisciolti) dopo foto.
Cerchiamo di portare i soldi contati: con riconoscimento con tessera Fiasp euro 5.00; senza tessera euro 5,50. Senza riconoscimento: con tessera Fiasp euro 2.00; senza tessera euro 2,50.

Per prenotare l'iscrizione contattare Ambro, o nei commenti, o whatssap, o mail ecc.. Portate gente

martedì 20 settembre 2016

Di bosco in bosco


Domenica coperta e inizialmente con qualche scroscio di pioggia. Il gruppo sceglie di andare ad Abbiate Guazzone, oltre che per esser più vicina (20 km dal ritrovoA), per il bosco pineta. Nonostante ci fosse anche la corsa di Copreno di Lentate sul Seveso a revocare ricordi indelebili.
Il gruppo sembra ben intenzionato sulle lunghe distanze, tant’è che il Nazza si promette di provare la 20 domenica prossima.
Confermo l’articolo dell’anno scorso: la 21 in realtà sono 18 km scarsi.
Il percorso è totalmente boschivo, a tratti ciotoloso e insidioso, e a tratti di tartan naturale confortevole tutto nel bosco. I primi km sono accompagnati da pioggia a tratti. col passere del tempo smette, e il cielo si apre sempre di più.
Al ristoro, il bivio 12 o 21: per la 21 si percorre un anello di circa 8 km per poi tornare al medesimo ristoro. Proprio lungo questo anello ci raggiunge Passirunner, non arrivato in tempo né al ritrovo, e neppure per la foto. Il tempo dei saluti, e di scambiare due parole, e dice che deve tornare indietro, che deve andar via …
Eravamo a metà di questo anello, mancava 4 per portarlo a termine, ma invece lui torna in contromano per 4 km … mah. Difficile da capire.
Terminiamo il percorso dei 21, ma il gps ne segna 18 di km. Così presidente, Niki e un volenteroso Lele si ributtano sul percorso: obiettivo arrivare a 24km. Alla fine percorreranno la 7km, che erano effettivi 7km tutti nel bosco, bella anche quasta, arrivando quasi a 25. 
Bene anche AndreaC. e il Pirata, che si fanno ‘solo’ la 18, così come Holly, Max . Complimenti a tutti. 
Spogliatoi assenti, pur essendo nel retro di un’oratorio, ma tutto chiuso e lucchettato; a disposizione solo acqua da un lavandino esterno, ma i ragazzi tornano a casa sempre soddisfatti. Da segnalare nel viaggiodi  ritorno l'incredibile vettura incontrata.... ricoperta di erba sintetica e con statue di piccioni ...

Ricordo che domenica ci sarà la StraRhodense. Qualcuno si offre per raccogliere iscirizione di gruppo? 

"Correre con... la fantasia" (di Ivan)Dopo aver paccato senza scuse la domenica precedente, sono pronto al rientro. 
La location proposta è lontana rispetto ad alternative in Brianza, ma non è che si guadagni così tanto. 
Poi... Sabato pomeriggio Passirunner tira il sasso (salvo poi nascondere la mano la Domenica): Tra ris & mergon, ad Ozzero. 
Moooolto più comoda. Tra l'altro mi sembra di averla già fatta. (In effetti la 15k nel 2013, nella mia era pre-cani). 
Vedo arrivare sulla chat l'OK di Ambro. Ma anche lui poi paccherà. 
Vale mi chiede se posso andare a prenderla a casa dei suoi, Ozzero le va bene. 
Avviso i cani in chat, ma nessuno opta per questa corsetta. Eppure è carina. 
Su tutte e 3 le distanze possibili si passa buona parte della corsa nel bosco, ed ovviamente sui 15 e 20km il percorso boschivo è più lungo. 
Vabbè. 
Volevo di spararmi 20K, ma essendo solo con Vale che non ha km nelle gambe, penso di proporre i 15. 
Ma poi mi muovo a compassione: è chiaro che non ce la farebbe: ormai la Vale di un tempo non c'è più. 
"Ivan, volevo fare i 12 a Tradate, ma qui la distanza intermedia è 15... sono troppi... dai..." 
Quindi via sugli 8,5k, misurati con un metro da tappezziere, perché alla fine saranno più di 9. 
Tengo il passo di Vale. Mi adatto al suo per non farla deprimere. 
Non ci sono neanche ristori per fermarsi un attimo a rifiatare. 
Povera ragazza. 
Verso il 4k, non ce la faccio più a tenere questo ritmo artificioso. Mi sparo in cuffia il blog di Giannino, e io e Vale ci separiamo.
All'arrivo saranno un paio di minuti tra di noi. 
Ristoro appena oltre la sufficienza. Migliorabile. 
Pacco gara in bottiglie di vino (Bonarda o Pinot), come alla Stracasorate, se non erro. 
Il titolo è spiegabile solo da Vale. Nel caso che legga il blog. Eh eh eh! 
Ma qualunque cosa dovesse mai commentare, NON c'è una sola inesattezza in questo articolo, dal punto di vista lessicale. 

venerdì 16 settembre 2016

Convocazione per il 18 settembre 2016

Domenica 18/09/2016
16a " QUATTAR PASS IN PINETA " Abbiate Guazzone (VA) organizzato da Club 33 in collaborazione con il Comune di Tradate e il Parco Pineta. Percorso misto di 7, 12 e 21 KM. Fiasp €2.50 - non Fiasp €3.00. RITROVO ore 7.30 P.zza Unità d'Italia PARTENZA ore 8.00 - 9.30.

CANISCIOLTI AL RITROVO A (ALBE) ALLE ORE 7,30.

Alternative:
34° TROFEO DON CARLO CARRETTONI  Copreno di Lentate sul Seveso (MB)  Percorsi: km. 6-13-22 Partenza ore 08:00/09:00 [Oratorio - Via Montenero] G.S. AVIS Lentate S/S - Via del Popolo, 4 - 20030 Copreno di Lentate sul Seveso (MB) Informazioni: Walter Pavan (tel. 347.8587171)
Corsa fatta solo nel 2011, ma indimenticabile per chi c’era !!! 

38^ CAMMINATA PANORAMICA BRIANZOLA  Romanò di Inverigo (Varese)  Percorsi: km. 7-12-18-25 Partenza ore [7.30/9.00] Gruppo Podisti Romanò Brianza Informazioni: Luigi Barzaghi (tel. 031.609288) - carrozzeriaemmea@gmail.com

lunedì 12 settembre 2016

Casorezzo

Domenica con una delle tapasciate più classiche della nostra zona: campi nel Roccolo, boschetti (pochi) e Villoresi. Tutto ospitato dalla bella struttura del campo di Casorezzo, con spogliatoi e docce, e un bel punto di ristoro.
I canisciolti, come spesso accade per le trasferte  più vicine, si ritrovano in più tranches: un po al ritrovo, e gli altri indipendenti direttamente sul posto. Per un grave errore di valutazione parcheggiamo subito, abbastanza distanti dalla partenza, quando in realtà si poteva parcheggiare vicinissimo.
Ritroviamo Alberto C. che riconferma la presenza di domenica scorsa; in foto presenti anche il Teo e Bomber, vecchi amici che vorremmo con noi altre volte. Assente ingiustificato Sergione, che dopo aver tampinato la società  tutta la settimana chiedendo quali corse in programma, non si presenta all’appuntamento.

Solo il presidente e Passirunner sul percorso dei 21 ….
Non è certo con i 10 km che si preparano le maratone;  e neppure sdraiati in piscina …..
Comunque la domenica scorre via tranquilla: piacevole la compagnia, abbastanza caldo afoso la corsa, soprattutto il secondo giro, per chi l’ha fatto.
Non molti i partecipanti, corsa ben presidiata, compresi i ristori, tutto da ragazzi giovani.

Noi siamo iNscritti  (di Niki)
Tutto parte all'insegna dell'organizzazione, in perfetto orario ci troviamo al baretto per dirigerci a Lecco.
La Caccia Car è al completo: io, il Pirata il Lungo e Walter1 (un mio amico del nuoto)
Il viaggio è tranquillo fino a Lecco, quando il lungo incomincia ad iNNervosirsi: per la strada, il parcheggio..... Vuole un caffè...
Il PennyMarket ci salva. Lasciamo l'auto e via al ritiro dei pettorali.
Per me e Walter1 è la prima partecipanti one  alla SciGaMatt (urban trail ad ostacoli), ma capiamo subito che è la corsa giusta per noi.
Ci cambiamo veloci e via alla navetta che ci porta a Lecco per la partenza. L'attesa è piacevole. Tutto organizzatissimo. 15:30 si parte i primi ostacoli rendono subito piacevole il percorso con idranti, muretti, tronchi, balle di fieno, container da scavalcare, container pieno d'acqua da oltrepassare, tutto bello e molto partecipato anche dal pubblico e da uno staff impeccabile.
Ma il momento duro quello dove davvero dici: "sfida accettata" ancora deve arrivare. La salita, I gradini, i ciottoli, lo sterrato, il carretto del letame, il fiume da risalire, la schiuma, la scivolata sui teli, che hanno lasciato il segno. Questi sono i veri ostacoli. Tutto davvero emozionante. Per non parlare dei ristori ce ne erano 1 ogni 500metri con birra e würstel, con un sacco di altra roba da mangiare e da bere.
Qui abbiamo fatto 3 giri e ci siamo divertiti a combattere con le salite scivolose e le reti d'acciaio per arrivare al traguardo.
Tutto questo organizzato dall'oratorio di Acquate, voglia di stare insieme, di divertirsi, di mettersi alla prova.
Che dire: meno male che mi sono iNscritto.
Complimenti allo staff, ottimi ristori, ottima organizzazione: deposito e ritiro borse, docce accettabili, buona qualità dei partecipanti

giovedì 8 settembre 2016

Il grande rientro e convocazione per l'11 settembre 2016

Camminata tra i viulett, Bollate. Ritrovo popolato di gente che rientra dalle vacanze, o che rientra da lunghissime assenze, vedi Sergione.
Inserito in CLASSIFICA sia lui che Alberto, con noi anche altre volte. Ti aspettiamo ancora.
Si va a Cascina del Sole, dove un paio di anni fa ci avevamo fatto un lunghissimo. Il ritrovo è un oratorio molto bello, e attrezzato, con spogliatoi e docce. Tra parcheggio iscrizioni e foto partiamo almeno dopo mezz’ora. Oltre alle distanze riportate su volantino (5-15-21) presente anche la 10km (in realtà 11,2).
Percorso bello tra ciclabili e parco delle Groane, fotto più volte in diverse gare. Il gruppo si divide da subito. Al primo ristoro (di solo acqua) il bivio: 21 o 15. Il presidente deciso sui 21 riesce a farsi seguire da Ste (con fastidi di stomaco) e da Holly (pigro). Il secondo ristoro è lo stesso del primo: solo acqua. Mentre il terzo è posizionato su un sentiero, ma la sostanza non cambia: solo acqua, e una fettina di mela. Chi è partito a digiuno pensando di far colazione al primo ristoro, dovrà rassegnarsi…
Nella seconda parte di gara il caldo e l’afa si fanno sentire. Holly negli ultimi 4 km decide di allungare. Il presidente dopo qualche ripensamento decide di andarlo a prendere. Ultimo km a ritmo di ripetuta con presidente che non molla CyborgHolly che arriva avanti di qualche decina di metri. Grande soddisfazione per i 21 km messi in cascina. Andiamo ragazzi !!! Il momento è questo !!!
Ristoro finale più attrezzato (ci voleva poco) rispetto ai ristori sul percorso. Tra le altre (poche) cose, macedonia di frutta molto apprezzata.

18esima edizione del triathlon sprint di Cremona (del Baldo) 450 iscritti, organizzato dal Triathlon Stradivari presso il proprio centro sportivo immerso nel verde alle porte della città. Come da programma partenza in perfetto orario nella piscina olimpionica alle 10 e zero zero con la prima batteria riservata agli esordienti nella multidisciplina a seguire le donne, poi tutte le batterie degli uomini, tra i quali spicca il nome di Alessandro Fabian fresco di partecipazione alle olimpiadi di Rio (14esimo classificato). Fortunatamente sono nella batteria dopo quella di Fabian e compagni, sarei stato sommerso dalle onde che generano. La mia frazione di nuoto scorre facile, sono praticamente sempre in scia e non mi stanco neanche un pò, anzi alla fine mi spiace quasi uscire dalla piscina, fuori fa un caldo cane. Salito in bici formiamo un trenino di circa cinque o sei all'inseguimento del gruppo che ci precede, il contachilometri non scende mai sotto i 40! Tra me e me penso che sono al limite del fuorigiri quando da dietro ci passa uno, da solo, ad una velocità che noi sembravamo quelli dell'oratorio che passeggiano sulla ciclabile, non me lo lascio certo sfuggire e come me il resto del gruppo. Da lì in poi sarà lui a tirare il gruppo, grazie pettorale 173. Posata la bici ed infilate le scarpette da corsa si va in aperta campagna per un giro di 2,5k da ripetere due volte, il caldo inizia ad essere insopportabile e la mia andatura è decente nel solo primo chilometro, poi man mano va scemando. Anche gli altri concorrenti devono essere in sofferenza perchè non c'è nessuno che mi passa, anzi recupero un paio di posizioni. Conclusione della sofferenza in 1 ora e 8 minuti, 10emo di categoria, per la prima volta in carriera nella top 10. Conclude la giornata la doccia calda in ampio spogliatoio e ristoro completo di ogni. Insomma, una bella gara in un bel posto, organizzata bene. Arrivederci all'anno prossimo.

CONVOCAZIONE PER L’11 SETTEMBRE 2016
11/09/2016: A Casorezzo 12° CORSA DEL ROCCOLO. Percorsi 6-12-21 all’interno del Parco.Atletica Casorezzo. Partenza ore 9,00 per tutti. Servizi ristoro: uno sul percorso dei 12, due su quello da 21, e all’arrivo per tutti. Disponibilità doccia calda. Ritrovo ore 8,00 presso Campo Comunale di Casorezzo, Via della Repubblica 1.

CANISCIOLTI AL RITROVO B (Fulvio) ALLE ORE 7,50
7.50 !!!
7.50 !!!

Alternative:
- Motta Visconti 10^ Maramotta Percorsi: km 9,Km 16. Partenza: Libera dalle 8.30 presso Cascina Agnella Motta Visconti. Costo: 6 € per tutti. Info: annaportalupi@libero.it. Note: Per iscrizioni scaricare file dal sito www.maramotta.it
41^ WAMBA HOSPITAL Castellanza (Varese)  Percorsi: km. 7-13-18 Parco del Ticino Partenza ore 8.30/9.30 [Corte del Ciliegio, Viale Lombardia 57] Club Alpino Italiano - GS Tapascioni Castellanza Informazioni: Agostino Penone (tel. 347.9633625) - informazioni@tapascioni.it

45^ IL MARCIA LAMBRO  Verano Brianza (Monza)  Percorsi: km. 6-12-18-24 Partenza ore 8.00/9.30 [Oratorio Maschile, Via Umberto I°] Associazione Alpinistica "I Bocia" di Verano Brianza - Via N. Sauro - Verano Brianza Informazioni: Maurizio Borgonovo (tel. 334.3015100) - Renato Radaelli (tel. 0362.900375) 

lunedì 29 agosto 2016

...e andiamo con "el clàsico"!

Trasferta corta in quel di Arluno e questo, come spesso accade, attiva la frenesia su wa, per lunghi con andata e ritorno, duathlon bici+corsa, ma poi l'amore per la tradizione, la nostalgia delle vacanze, la bellezza dello stare insieme oltre la corsa ci porta su......el clàsico!
Ritrovo B al solito orario dove si compattano i mezzi.
GT car : Paolino GT, Andrea, Ambro, Max
Passirana mobile : Passirunner, Holly.
Direttamente in loco: Ste, Nazza, Maggioni.
Il centro sportivo di Arluno è agghindato per la mattinata, arco gonfiabile, ristoro in allestimento, ma grave mancanza di spogliatoi e docce.
Bella partenza per qualche centinaio di runners con sparo e coriandoli. Percorso molto bello con molti km in ombra nel "Roccolo" dove NAZZA-MAGGIONI-PASSIRANA-HOLLY-ANDREA-MAX-PAOLINO-STE-AMBRO possono correre evitando il caldo di questa fine estate. Si parte in gruppo, solo NAZZA e MAGGIONI evitano i coriandoli, il gruppo si sbriciola quasi subito sotto i colpi di un "frettoloso" Passirana. Tutti sui 12km e tutti di corsa con buon passo. All'arrivo un bel caldo, che sottolinea l'assenza delle docce, e un buon ristoro completo di frutta, dolci, acqua e anice, thè etc.etc.etc. Conclusa la corsa cambio all'ombra sul prato e pian piano ci si ricompone, il gruppo rinasce. Da qui si riparte per chiudere "el clasico" :
1) RITROVO
2) CORSA
3) COLAZIONE

............e sto giro offre Max, Grazie MAAAAAAAX!















DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016 - A
38^ CAMINADA TRA I VIULETT Bollate (Milano) Percorsi: km. 5-15-21 - Parco delle Groane Partenza ore 8.00/9.00 [Oratorio San Giovanni Bosco, Via Cesare Battisti 10 - Cascina del Sole - Bollate] G.O.S.S. Gruppo Oratorio Sportivo Solese – ASD Informazioni: segreteria@gosscascinadelsole.eu - www.gosscascinadelsole.eu
CANISCIOLTI AL RITROVO A (ALBE) ALLE ORE 7,30

Alternativa:
8ª STRAMORAZZONE. Data: 04.09.2016; Orario: 08:00; Luogo: Morazzone VA; Persona di contatto: Magnani Maria Luisa, A.S.D. Sportivamente Morazzone, Km. 7-10-15-22

CALENDARIO