martedì 12 novembre 2013

Standing ovation

Da 10 novembre 2013 - Marathon des alpes maritimes
Giornata da ricordare quella appena trascorsa: 7 canisciolti finisher alla Marathon des Alpes Maritimes Nizza-Cannes; 3 canisciolti alla Mezza del Garda; Alex alla Mezza di Busto; oltre ai ragazzi tapascioni.
La Standing ovation è tutta pe la VIVI, prima caniscioltA a portare a termine una 42.195 metri; senza nulla togliere a Passirana anche lui alla sua prima volta. Anche se l'impresa vera e propria è quella di Lello.
Ricordo a tutti che la nostra Vivi l'ha suonata sù a molti canisciolti alla loro prima maratona. Evito le citazioni. Complimenti!
Resta il ricordo magico di una trasferta ben riuscita, in una casa che si è rivelata accogliente, in ottima posizione, e curata in ogni piccolo dettaglio.
Non so se tutti l'hanno capito, ma l'ottima prestazione è dovuta al risotto con la salsiccia del sabato sera, fatto dal Presidente, anche se rivendicato da Gugu solo perchè ad un certo punto si è messo a rugare la pentola.
Inoltre il sabato giorno prima della gara, senza alcuna goccia di acqua, ma esclusivamente vino e birra; che comunque il vino contiene carboidrati, sostiene Lello.
Per i nostri fans maniaci dei tempi ecco i real time: Gugu 3.12; Pres 3.13; Baldo 3.40; Holly 3.44; Passirana 3.49; Lello e Vivi 4.18.

NIZZA-CANNES (del baldo) Per i nostri "ragazzi" la giornata inizia presto alle 5.30 tutti in piedi. Colazionesecondo i gusti personali dal salmone del Presidente all'aceto di mele di Holly, che si rivelerà fallimentare, al più tradizionale tè coi biscotti degli altri. Consegna dei sacchi, foto di rito e tutti in griglia, dove l'assenza di personale fa si che i ragazzi partano tutti insieme. Pronti via e il Presidente e Gugu volano verso un prestazione da incorniciare, via via tutti gli altri tra cui gli esordienti Vivi e Passirana. Verso l'ora di gara il temuto vento fa la sua comparsa e come vuole la legge di Murphy naturalmente è contrario e lo resterà per tutta della gara. Il reduce da molteplici infortuni Lello non batte ciglio e porta a compimento l'impresa assieme a Vivi accolta sulla Cruasette come una star di Hollywood. A proposito di Hollywood ... all'arrivo ci si ritrova tutti chi sfinito come Gugu chi più fresco come l'esordiente Passirana, manca solo Holly che non si trova, si scoprirà solo successivamente che si è fatto massaggiare le gambette dice lui da un massaggiatore, gli crediamo sulla parola. Si torna tutti in treno a Nizza dove a casa i rimasugli del salame avanzato i giorni precedenti vengono polverizzati in in battere di ciglio. Brindisi finale e i ragazzi si separano chi torna subito a casa in macchina chi rimane ancora una notte per partire il mattino dopo in treno. Per tutti rimane il bel ricordo di un'altra maratona finita. Per ultimo un saluto a Fausto Mandelli che porta a termine la gara oltre il tempo limite in 6 ore e 15 minuti, mai domo!!!
VIVI: ebbene si dopo 3 anni di tentativi ci sono riuscita, sono arrivata al traguardo di una maratona. Sonoriuscita a dire faccio questa ma poi mai piu' e sono riuscita a ricredermi il giorno dopo, un'altra la devo fare !Le condizioni atmosferiche di certo non mi hanno aiutato ma ce l'ho fatta !!!!!!!!!! una esperienza bellissima in un bellissimo posto, ottima compagnia, grazie a tutti VIVI.
PRESIDENTE: Personal Best in condizioni proibitive, fatto per 32 km fianco a fianco con Gugu, amico dall'infanzia; al ritorno a Nizza sdraiato al sole in spiaggia con Nuotata in mare rigenenrante; compagnia ottima; certo le trasferte dovrebbero essere sempre più lunghe e numerose, ma cosa volere di più ?!?!

(di AMBRO) Il Comitato Organizzatore della 12°edizione della GARDA TRENTINO HALF MARATHON desidera porgere un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno preso parte alla manifestazione in qualità di atleti, accompagnatori e familiari.
Così oggi la pagina dell'evento apre dopo la mezza di ieri, dove tre Cagnolini si sono cimentati in una HALF MARATHON Internazionale.
Oggi questi tre CANISCIOLTI, STE, NIKI, AMBRO vogliono sinceramante ringraziare le proprie "accompagnatrici familiari".
La trasferta non è stata baciata dal sole e dal bel tempo, ma noi il sole ce lo siamo creato e lo abbiamo fatto splendere ugualmente, come?
Semplice, con una bellissima alba il sabato pomeriggio passato prima tra strudel e mele fritte e poi nell'area WELNESS dell'Hotel in compagnia, tra risate e relax, a volte un pò "rumorosi" per un'area relax, maaaa CANISCIOLTI!!!!
Sole nostro, che ci ha seguito nella cena tranquilla e simpatica....NOOOO DOTTOR MOZZIIIIII, NOOOOOO! Sole nostro, che ha raggiunto il culmine nel pranzo post Mezza, iniziato con il locale SPRITZ, bello pieno di bianco, e che ha sciolto le lingue ohohohoh "malelingue" ahahahah!!!!!
Sole che ha avuto la sua ascesa tra le 10 e le 12, quando i runner si son fatti un bel giretto di circa 21Km tra Riva del Garda, Arco, Torbole e nuovamente a Riva per chiudere sul lungo lago.
Bel percorso, nervoso, ma veloce e cmq divertente, immerso tra lago, vigneti e meleti.
Anche questa è andata...ed ora, a domenica. Buona vita e buona corsa

Maratonina città di Busto Arsizio 9,2 km (di ROBY)
Che dire… domenica dai 1000 impegni, gruppo presente in varie parti del globo, alle prese tra maratone e ½ maratone, quindi presenza minima sindacale al ritrovo A.
Recensione succinta per non togliere spazio al blog per i grandi eventi.
Partenza dal ritrovo con apprensione, Albe, in divisa e già in prossimità del parcheggio è stato richiamato a casa per problemi di salute della nonna, la corsa l’ha fatta al PS. Comunque TUTTO si è risolto positivamente.
Alla fine siamo partiti per Busto in 4 con 3 macchine…. Corsa molto sentita nell’ambiente, lo dimostra la marea di runners presente alla partenza.
Alle 9,00 eravamo già cambiati e pronti, la partenza era alle 9,30 visto che nessuno doveva fare la ½, Pierino e Andrès decidono di fare 9+9 io e Ange i 9 quindi decidiamo di anticipare il via. Dopo non poche difficoltà abbiamo intuito la direzione, ma non le vie, insomma per ritornare sul percorso giusto abbiamo allungato di 1 km.
Giornata dal clima giusto 14°-15° con qualche raggio di sole, percorso dei 9 non entusiasmante, tutto su asfalto tra capannoni, parcheggi e case. Ottimo invece il ristoro abbondante e vario.



9 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimentissimi ai due marziani del gruppo, a Passirana anche per non aver tradito i suoi colori sociali, a Vivi finalmente al traguardo, a Holly che ha corso senza spettinarsi, a Lello pazzo scatenato, al Baldo che mi ha lasciato sul podio...........

Buonissimi anche i tempi dei mezzi maratoneti e grandissimo Andres che da me sorretto complice qualche deviazione di troppo sul percorso ha stampato 1.46.14 sui 21 km


Spero domenica tutti insieme per tapasciata.....

Pierino

L'ALTRO ha detto...

Piero...1.46 sulla Mezza Tu e Andres li vedete col binocolo!!!!! (due giri da 9 fa 18....ma che parlo a fare con te!!)

Domenica Alpin Cup,ho un impegno gravoso!! :-)

BELLA VIVI!!! (senza i consigli e gli allenamenti di tuo marito, stavi sotto le 4 ore!!)

Anonimo ha detto...

complimenti a tutti
in particolare a VIVIANA e MAURO
per la loro prima maratona
un abbraccio
IL CAPITANO

Paolo Alberto D'ambrosio ha detto...

Insomma...l'unico che non ha fatto un cazzo qui sono io! Complimenti a tutti, a domenica prossima! ;)


Mac.

Anonimo ha detto...

Ora ho capito come mai Albe è cosìi alto in classifica....gli si regalano presenza e km.

Pierino

Anonimo ha detto...

Al Sig. ALTRO ricordo solo che le mezze ufficiali non le ho mai corse ma sulla distanza regina sono sul PODIO

Pierino

AMBRO ha detto...

Se desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri. Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona.

E.Z.

Bravi Raga, grandissimi!

Passirana ha detto...

Ovviamente non avrei raggiunto questa prestazione, solo un anno fa impensabile, senza la compagnia nelle tapasciate e i vostri consigli (oltre ai tre piatti dello squisito risotto...)
Una bella esperienza ed una splendida trasferta.... grazie a TUTTI voi Cani Sciolti

Gugu ha detto...

Visto i risultati ottenuti dai maratoneti posso solo pensare che ormai il fatidico Salmone è stato scavallato dall' ottimo risotto con la salsiccia da me preparato( anche se il pres se ne presi i meriti).
Soprattutto lo consiglio a Pierino che è ormai un oggetto non identificato, dato da tutti ridotto a uno straccio.

CALENDARIO