lunedì 28 ottobre 2013

Indovina chi?

AVO - Garbagnate 2013 (by Anonymous). CLASSIFICA. Attenzione: nuovo capolista !!!
Da 27 ottobre 2013 garbagnate
Domenica bruttina e uggiosa, capire perchè della gente debba alzarsi presto per correre e far fatica resta un mistero.
A Garbagnate dei bravi volontari organizzano questa corsa, che gli informati chiamano Tapasciata, per raccogliere fondi e portare vita nel centro RSA Sandro Pertini.
I partecipanti arrivano alla snocciolata e si compongono piccoli assembramenti che poi capirò essere dei gruppi podistici o pseudo tali.
Tra questi gruppetti ne scorgo uno bizzarro dove alcuni portano sulle maglie un simpatico cagnolino. Sotto le piante è facile avvicinarsi e non essere notato e allora origlio. Sbircio le strane maglie nere e trovo THE BOSS, AMBRO, HOLLY, una rosa VIVI, GIGI, GIANCA (di cotone?!?!?), SUPERCELE, POLT annoto, annoto nomi strani soprannomi ancor di più. Un tale rasato che si infila una maglia dalle cento griffe che tal'uni chiamano Mario e tal'altri BUM BUM, un simpatico barbutello, che dal giacchino pare forte, che chiamano deejay, un piccoletto dalla maglia rossa, gente di spessore sembra una maglia da professionista. Un bel ragazzotto, vestito più da ciclista che da runner, e che soffrirà un bel caldo vestito così! Un tipo, che dire? a sè, con marsupio e cappellino che all'improvviso ulra a tutti " ...allora la foto". A queste magiche parole tutti scattano, trovano un runner di passaggio e si mettono in posa......e mi sorprendo, quanti sono ???? da dove sbucano....una moretta molto molto carina col BOSS, un altra rappresentante del gentil sesso, purtroppo senza nome sulla maglia, altri runner senza maglia, ma decisamente del gruppo...si conoscono.
Noto che sti tizzi non sono in molti con la maglia, ma raccolgono molti altri al loro seguito.
Alla foto mi si gela il sangue, uno di loro dice"...io, io vicino ai maratoneti di New York", volete dirmi che qui a Garbagnate, in una domenica del genere, in un gruppo del genere, c'è gente che andrà alla ING NY Marathon? pare proprio di sì. Almeno due o tre, e quando si preparano per partire c'è anche chi parla di Nizza, Cannes...." devo fare almeno 3 giri sono in tabella"....."...io torno a casa correndo altrimenti son pochi km"
Allora è gente seria, o meglio, nel running dov'è il confine fra serio o meno serio?
Proprio venerdì ascoltando, per caso Radio DeeJay, ho sentito un un tale Aldo (per me fuori di zucca) parlare di corsa e triathlon e guarda caso parlava delle sue dieci maratone a New York.
Mi ha colpito in un paio di passaggi, che mi hanno affascinato e quasi quasi messo voglia di correre,
di NewYork ha detto ( more or less ) : "...la maratona di NY va divisa in tre step:
- i primi 14k vanno corsi con la testa
- i secondi fino al 28°k devi correre con il carattere
- poi al 28°, dopo il ponte, vedrai una punta verso l'infinito e da lì all'arrivo corri con il cuore!" io non so se è così, ma Vi auguro che sia così affascinante!
Poi il tale Aldo se ne è uscito con un'altra bella sparata, che oggi ho visto a Garbagnate e trovato in sti tizzi con la maglia nera e il cagnolino:
UOMO, NON DEVI CORRERE PER VINCERE, UOMO, DEVI CORRERE PER VIVERE.
In settimana comprerò le scarpette da running...e vedremo!
Firmato: Il corridor goloso

Nasce oggi una nuova rubrica: 'la foto misteriosa' (foto a lato)
Buona settimana a tutti

9 commenti:

L'ALTRO ha detto...

Qua siamo al limite del romanzo, alla soglia del poema da declinare in versi endecasillabi e rime baciate....mi genufletto a cotanta leggiadria e spensieratezza di espressioni!! (Corridor goloso...ma asciutto!!).
Volevo solo rimarcare, come da foto, che dove il gruppo si popola di rosa....spunta beffardo il Cauto...ma quante ne sa!!!
E per quanto concerne la nuova rubrica....non mi viene in mente proprio nessuno, all'inizio pensavo da Holly, ma non è possibile, questo è troppo spettinato!!!

Anonimo ha detto...

QUIZ BANALISSIMO: E INGRADIMENTO DI UN CEPPO O ZOLLA D' ERBA DEL CAMPO DI SANGIO.....
AMBO E' CAUTO MA NON ......SUL REDATTORE HO PENSATO A ROBY....MA POI TROPPO MIELOSO...IL CAUTO ?
FORSE ADDIRITTURA IL BOSS VISTO LA PRESENZA DELLA SILVIA.

IO

Paolo Alberto D'ambrosio ha detto...

Mi è dispiaciuto un sacco non esserci stato questa domenica! Mi rifarò la prossima. ;)

Mac.

LELLO ha detto...

Ma chi è sto corridor goloso?????
Colgo l'occasione per sottolineare la prestazione del mitico THE BOSS, a un certo punto pensavo che qualcuno avesse rubato la maglia del nostro Sergione!!!! sopraggiungendo da dietro, non avrei scommesso neanche una lira che fosse davvero lui!!! passo deciso ritmo allegro , ma soprattutto agile e snello!!! no non può essere lui, e lui o non è lui??? e lui o non è lui??? CERTO CHE E' LUI!!! Impressionante, 15 kg in meno???, era propio LUI!!! grande BOSS!!!
La foto misteriosa: E' la locandina del famoso film " IL NIDO DEL CUCULO" .........

passirana ha detto...

Dalla domenica con il noto percorso anonimo, ne e' scaturito uno degli articoli piu' belli di sempre, compliments.riguardo alla foto avevo dubbi, ma girandola il riferimento al nudo femminile e' chiaro...

Anonimo ha detto...

UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO AI NEWYORKESI....
FORZA RAGAZZI FINO ALLA FINE !!!!!
UN ABBRACCIO CON TANTA SANA INVIDIA.

IO

Anonimo ha detto...

un abbraccio a tutti voi e grazie x la vostra compagnia
durante questi mesi di preparazione verso new york
come sempre avro' un pensiero x tutti voi in quei lunghi 42km.
ciao
IL CAPITANO

Anonimo ha detto...

x quanto riguarda l'articolo di garbagnate posso solo dire "STRAORDINARIO"
la foto è sicuramente un falso
d'autore si capisce benissimo
la foto vera la potete trovare al museo d'arte contmporanea di berlino
IL CAPITANO

Anonimo ha detto...

Passirana ha capito tutto....e si spiega anche il grande interesse di Dj per l'articolo.

A tutti i NEWYORKESI un grande abbraccio....sopra le tre 03.26 ogni tempo e buono.


Pierino

CALENDARIO